La filosofia e le sue questioni
 

Tecnologia.

Pierfrancesco 13 Giu 2017 21:26
Possiamo affermare che la "tecnologia" (ad es. internet) e' "vera" ?
IMO tutto quello che mi sento di poter affermare con certezza e' che
"sembra funzionare".
IMO esistono infatti due piani ben distinti di considerare la
tecnologia.
A rigore infatti la mia sola certezza e' di avere una serie di
percezioni cerebrali.
Fra queste esiste anche una percezione di una realta' dove si colloca
la tecnologia che appare essere funzionante.
Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
esista realmente.
Per cui la domanda se la tecnologia e' "vera" cade.
Pero' esiste un secondo piano di riferimento.
Se si assume che la realta' percepita esista oggettivamente ecco che
allora si puo' discutere a piacere sui caratteri della tecnologia.
Mi pare pero' che questo sia un assunto del tutto arbitrario,
indimostrabile ed indimostrato.

--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
per contatti: pierferraro@teletu.it

Pierfrancesco
ideaprima1@googlemail.com 14 Giu 2017 00:03
Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha scritto:
> Possiamo affermare che la "tecnologia" (ad es. internet) e' "vera" ?
> IMO tutto quello che mi sento di poter affermare con certezza e' che
> "sembra funzionare".
> IMO esistono infatti due piani ben distinti di considerare la
> tecnologia.
> A rigore infatti la mia sola certezza e' di avere una serie di
> percezioni cerebrali.
> Fra queste esiste anche una percezione di una realta' dove si colloca
> la tecnologia che appare essere funzionante.
> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
> esista realmente.
> Per cui la domanda se la tecnologia e' "vera" cade.
> Pero' esiste un secondo piano di riferimento.
> Se si assume che la realta' percepita esista oggettivamente ecco che
> allora si puo' discutere a piacere sui caratteri della tecnologia.
> Mi pare pero' che questo sia un assunto del tutto arbitrario,
> indimostrabile ed indimostrato.
>
> --
> Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
> per contatti: pierferraro@teletu.it
>
> Pierfrancesco


---------------------------------------------




> A rigore infatti la mia sola certezza e' di avere una serie di
> percezioni cerebrali.
> Fra queste esiste anche una percezione di una realta' dove si colloca
> la tecnologia che appare essere funzionante.



sarebbe il contrario, veramente:

senza percezioni sensoriali non ci sarebbe neppure un cervello da percepire.



> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
> esista realmente.


ecco... appunto,
tutto è energia vibrante.
Noi compresi.



> Per cui la domanda se la tecnologia e' "vera" cade.

Non soltanto la tecnologia, ovviamente, ma tutto quanto ciò che percepiamo con
i nostri sensi fisici, ... compresi, come ho già detto, noi stessi come corpi
che siamo abituati a considerare tali... e tutto ciò che ci circonda e che
riteniamo essere fatto come ci appare e che perfino tocchiamo.
Questo è il punto sul quale sono stata diverse volte sul punto di parlare, ma
nessuno pareva interessato a farlo.
Eppure è fondamentale, perchè è un punto cruciale davvero. E' una cosa che il
cervello non accetta. Per superare questo punto di crisi dell'essere che prende
coscienza di questo terribile venir meno di tutto quanto ci vuole un apporto
personale davvero decisivo.
Chenickname 14 Giu 2017 20:27
Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 00:03:19 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
> Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha scritto:
> ...
>> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
>> esista realmente.
>
>
> ecco... appunto,
> tutto è energia vibrante.
> Noi compresi.

__________________
Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
sulla strada di Damasco?
"Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
rawmode 14 Giu 2017 22:21
"rawmode"

> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>

Il fatto e' che dobbiamo vendergli qlcs...L'arte e' un buon investimento
perche'...
chi ha molti soldi per comprarla, non aveva i contenuti per capirla..
rawmode 14 Giu 2017 22:35
"rawmode"

>
> Il fatto e' che dobbiamo vendergli qlcs...L'arte e' un buon investimento
> perche'...
> chi ha molti soldi per comprarla, non aveva i contenuti per capirla..

IL tema dell'arte e il manufatto e' infatti la risposta e il
contenuto stesso.. Un'azione qualunque che abbia in se'
il quid che e' inspiegabile.. puoi solo comprarlo, altrimenti
ti sembra che posso dirlo in quante righe!!?:)) Ars longa ..
si dice"" La tecnologi'a mi scoccia proprio da una parte come dicevo
ha la funzione delle perline dei conquistadores....
I conquistadores....
ideaprima1@googlemail.com 15 Giu 2017 03:36
Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 20:27:50 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 00:03:19 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>> Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha scritto:
>> ...
>>> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
>>> esista realmente.
>>
>>
>> ecco... appunto,
>> tutto è energia vibrante.
>> Noi compresi.
>
> __________________
> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
> sulla strada di Damasco?
> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?



ti dispiacerebbe rimanere nell'ambito della serietà affrontando queste cose?
Parlo di vibrazioni di una qualche sorta di energia che non so che sia.... non
parlo di spirito, e tantomeno quello di Damasco.
Si è pur sempre qualcosa.... solo che ci sarebbe da approfondire cosa..... e la
cosa dovrebbe riguardare pure te, a meno che tu non intenda rimanere nelle tue
beate illusioni di essere percepibile alla vista e al tatto e di esistere nel
senso fisico che attribuisci illusoriamente a te, agli altri e al mondo intorno.
Questa presa di coscienza riguardo all'illusione del tutto che ci circonda e
pure del nostro stesso corpo mi procurò una crisi di identità veramente
terribile molto molto tempo fa... e solo grazie a un insieme di cose ce la feci
a superarla. NON si trattò di crisi del tipo che pensi tu.... ma proprio
semplicemente unicamente dovuta a questo chiedermi se gli altri esistessero...
gli altri e tutto quanto... ed io stessa. Semplicemente una crisi "fisica". Il
venir meno del mondo fisico conosciuto e di identificazioni.
Ma non ho tentato di esorcizzarla come fai tu, mettendola sarcasticamente o meno
sul piano mistico o di non so cos'altro... che non mi riguarda e non mi ha mai
riguardato. Io sono molto concreta... solida in me stessa e centrata... per
fortuna. E intendo sempre affrontare la realtà... senza scappare da me stessa.
Dovresti fartlo pure tu... e dato che questo è un luogo in cui di queste cose
se ne dovrebbe parlare parliamone, allora, ... senza scappare e seriamente,
perchè non è consentito davvero prendere alla leggera tutto questo. Questo è
il punto cruciale, fondamentale. Se scappi a questo punto sei *******
Continuerai solo, finchè lo potrai, tentare di sfuggire a te stesso con le
solite due battutine del cavolo ... ma tutto qua. Poi affari tuoi.
Chenickname 15 Giu 2017 10:23
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 03:36:35 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 20:27:50 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 00:03:19 UTC+2, ideap...@googlemail.com
ha scritto:
>>> Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha
scritto:
>>> ...
>>>> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
>>>> esista realmente.
>>>
>>>
>>> ecco... appunto,
>>> tutto è energia vibrante.
>>> Noi compresi.
>>
>> __________________
>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>> sulla strada di Damasco?
>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>
>
>
> ti dispiacerebbe rimanere nell'ambito della serietà affrontando queste cose?
> Parlo di vibrazioni di una qualche sorta di energia che non so che sia.... non
parlo di spirito, e tantomeno quello di Damasco.
> Si è pur sempre qualcosa.... solo che ci sarebbe da approfondire cosa..... e
la cosa dovrebbe riguardare pure te, a meno che tu non intenda rimanere nelle
tue beate illusioni di essere percepibile alla vista e al tatto e di esistere
nel senso fisico che attribuisci illusoriamente a te, agli altri e al mondo
intorno. Questa presa di coscienza riguardo all'illusione del tutto che ci
circonda e pure del nostro stesso corpo mi procurò una crisi di identità
veramente terribile molto molto tempo fa... e solo grazie a un insieme di cose
ce la feci a superarla. NON si trattò di crisi del tipo che pensi tu.... ma
proprio semplicemente unicamente dovuta a questo chiedermi se gli altri
esistessero... gli altri e tutto quanto... ed io stessa. Semplicemente una crisi
"fisica". Il venir meno del mondo fisico conosciuto e di identificazioni.
> Ma non ho tentato di esorcizzarla come fai tu, mettendola sarcasticamente o
meno sul piano mistico o di non so cos'altro... che non mi riguarda e non mi ha
mai riguardato. Io sono molto concreta... solida in me stessa e centrata... per
fortuna. E intendo sempre affrontare la realtà... senza scappare da me stessa.
> Dovresti fartlo pure tu... e dato che questo è un luogo in cui di queste cose
se ne dovrebbe parlare parliamone, allora, ... senza scappare e seriamente,
perchè non è consentito davvero prendere alla leggera tutto questo. Questo è
il punto cruciale, fondamentale. Se scappi a questo punto sei *******
Continuerai solo, finchè lo potrai, tentare di sfuggire a te stesso con le
solite due battutine del cavolo ... ma tutto qua. Poi affari tuoi.

_______________
A me sembra che sia tu a esorcizzare la realta' con frasi
del tipo "Tutto e' energia vibrante" di una vuotezza infinita,
che puzza di new age e di cialtroneria a livello di Quelo:

https://www.youtube.com/watch?v=WGQ7JZRZ65M
Chenickname 15 Giu 2017 10:27
Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
> "Chenickname"
>
>
>> tutto è energia vibrante.
>> Noi compresi.
>
> __________________
> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
> sulla strada di Damasco?
> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>
> ...
>
> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse energia
> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia non
> puo'
> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come dire..
> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
> dell'energia..
> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
> aspetterebbe
> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto; dove
> sarebbe
> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato il
> senso".

________________
E=mc2
Se stiamo parlando di questa energia universale e non
di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
Matematicamente.
Chenickname 15 Giu 2017 10:38
Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha scritto:
> Possiamo affermare che la "tecnologia" (ad es. internet) e' "vera" ?
> IMO tutto quello che mi sento di poter affermare con certezza e' che
> "sembra funzionare".
> IMO esistono infatti due piani ben distinti di considerare la
> tecnologia.
> A rigore infatti la mia sola certezza e' di avere una serie di
> percezioni cerebrali.
> Fra queste esiste anche una percezione di una realta' dove si colloca
> la tecnologia che appare essere funzionante.
> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
> esista realmente.
> Per cui la domanda se la tecnologia e' "vera" cade.
> Pero' esiste un secondo piano di riferimento.
> Se si assume che la realta' percepita esista oggettivamente ecco che
> allora si puo' discutere a piacere sui caratteri della tecnologia.
> Mi pare pero' che questo sia un assunto del tutto arbitrario,
> indimostrabile ed indimostrato.

_______________
Mi sembra strano partire dalla tecnologia per porsi
domande ontologiche! Si puo' partire anche da un sasso.
Poi si finisce sempre li': c'e' la realta' fenomenologica
e c'e' (forse) la realta' in se'. A me sorge una domanda
spontanea: ma stu fattu che c'e' il noumeno e il fenomeno
e' verita' fenomenologica o noumenica?
ideaprima1@googlemail.com 15 Giu 2017 14:34
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 10:23:04 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 03:36:35 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 20:27:50 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 00:03:19 UTC+2,
ideap...@googlemail.com ha scritto:
>>>> Il giorno martedì 13 giugno 2017 21:25:23 UTC+2, Pierfrancesco ha
scritto:
>>>> ...
>>>>> Pero' non ho alcuna prova rigorosa che (perfino) la realta' percepita
>>>>> esista realmente.
>>>>
>>>>
>>>> ecco... appunto,
>>>> tutto è energia vibrante.
>>>> Noi compresi.
>>>
>>> __________________
>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>> sulla strada di Damasco?
>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>
>>
>>
>> ti dispiacerebbe rimanere nell'ambito della serietà affrontando queste
cose?
>> Parlo di vibrazioni di una qualche sorta di energia che non so che sia....
non parlo di spirito, e tantomeno quello di Damasco.
>> Si è pur sempre qualcosa.... solo che ci sarebbe da approfondire cosa.....
e la cosa dovrebbe riguardare pure te, a meno che tu non intenda rimanere nelle
tue beate illusioni di essere percepibile alla vista e al tatto e di esistere
nel senso fisico che attribuisci illusoriamente a te, agli altri e al mondo
intorno. Questa presa di coscienza riguardo all'illusione del tutto che ci
circonda e pure del nostro stesso corpo mi procurò una crisi di identità
veramente terribile molto molto tempo fa... e solo grazie a un insieme di cose
ce la feci a superarla. NON si trattò di crisi del tipo che pensi tu.... ma
proprio semplicemente unicamente dovuta a questo chiedermi se gli altri
esistessero... gli altri e tutto quanto... ed io stessa. Semplicemente una crisi
"fisica". Il venir meno del mondo fisico conosciuto e di identificazioni.
>> Ma non ho tentato di esorcizzarla come fai tu, mettendola sarcasticamente o
meno sul piano mistico o di non so cos'altro... che non mi riguarda e non mi ha
mai riguardato. Io sono molto concreta... solida in me stessa e centrata... per
fortuna. E intendo sempre affrontare la realtà... senza scappare da me stessa.
>> Dovresti fartlo pure tu... e dato che questo è un luogo in cui di queste
cose se ne dovrebbe parlare parliamone, allora, ... senza scappare e seriamente,
perchè non è consentito davvero prendere alla leggera tutto questo. Questo è
il punto cruciale, fondamentale. Se scappi a questo punto sei *******
Continuerai solo, finchè lo potrai, tentare di sfuggire a te stesso con le
solite due battutine del cavolo ... ma tutto qua. Poi affari tuoi.
>
> _______________
> A me sembra che sia tu a esorcizzare la realta' con frasi
> del tipo "Tutto e' energia vibrante" di una vuotezza infinita,
> che puzza di new age e di cialtroneria a livello di Quelo:
>
> https://www.youtube.com/watch?v=WGQ7JZRZ65M



ma ti prego!
cerca di essere serio.
Di energia vibrante ne parla la quantistica... semmai.
Dovresti adeguartici, ormai, a qyesta scienza.
I quanti sono sia corpuscoli che onde... a seconda.
Per questo si può pure specificare che questa energia è vibratoria.
Ma vogliamo fare un processo su ogni parola o approfondire la cosa?.... perchè,
sinceramente, il problema parrebbe vostro, non mio.
ideaprima1@googlemail.com 15 Giu 2017 14:51
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 10:27:48 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>> "Chenickname"
>>
>>
>>> tutto è energia vibrante.
>>> Noi compresi.
>>
>> __________________
>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>> sulla strada di Damasco?
>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>
>> ...
>>
>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse energia
>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia non
>> puo'
>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come dire..
>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>> dell'energia..
>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>> aspetterebbe
>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto; dove
>> sarebbe
>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato il
>> senso".
>
> ________________
> E=mc2
> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
> Matematicamente.



mi sorprendi... perchè dovresti sapere che la materia è energia altamente
condensata, energia che può essere liberata... ma tra i due stati c'è una
certa differenza.

“L’universo non è fatto da cose, ma da reti di energia vibratoria che
emergono da qualcosa di ancora più profondo e sottile”. Pertanto, la materia
ha perso la sua centralità a favore dell’energia che si organizza in campi e
reti.
(Werner Heisenberg, uno dei padri della meccanica quantistica).



bene .... tuttavia, questa energia è ancora qualcosa che percepiamo pure con i
sensi ... e quindi ci sarebbe da andare ancora oltre... superare tutte le
percezioni fisiche.
Non essendo ovviamente possibile allo stato attuale in cui ci si trova ora, si
dovrebbe quantomeno tentare di riuscire a farcene una certa idea. Altrimenti
tanto vale manco perlarne.
Neva 15 Giu 2017 16:03
Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>> "Chenickname"
>>
>>
>>> tutto è energia vibrante.
>>> Noi compresi.
>>
>> __________________
>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>> sulla strada di Damasco?
>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>
>> ...
>>
>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse energia
>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia non
>> puo'
>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come dire..
>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>> dell'energia..
>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>> aspetterebbe
>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto; dove
>> sarebbe
>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato il
>> senso".
>
> ________________
> E=mc2
> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
> Matematicamente.
>
Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
conoscenza, di questa energia?
Chenickname 15 Giu 2017 17:28
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>>> "Chenickname"
>>>
>>>
>>>> tutto è energia vibrante.
>>>> Noi compresi.
>>>
>>> __________________
>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>> sulla strada di Damasco?
>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>
>>> ...
>>>
>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse energia
>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia non
>>> puo'
>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come dire..
>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>> dell'energia..
>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>> aspetterebbe
>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto; dove
>>> sarebbe
>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato il
>>> senso".
>>
>> ________________
>> E=mc2
>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>> Matematicamente.
>>
> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
> conoscenza, di questa energia?

______________________
Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
e'l cul mostrese. [Scienza popolare]

(Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
e il cul mostrarsi.) :-)
ideaprima1@googlemail.com 15 Giu 2017 18:48
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>>>> "Chenickname"
>>>>
>>>>
>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>> Noi compresi.
>>>>
>>>> __________________
>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>> sulla strada di Damasco?
>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>
>>>> ...
>>>>
>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse
energia
>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia
non
>>>> puo'
>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come
dire..
>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>> dell'energia..
>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>>> aspetterebbe
>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto;
dove
>>>> sarebbe
>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato
il
>>>> senso".
>>>
>>> ________________
>>> E=mc2
>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>> Matematicamente.
>>>
>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>> conoscenza, di questa energia?
>
> ______________________
> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>
> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
> e il cul mostrarsi.) :-)



gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne è un
teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte ******* per
riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile da
verificare).

.... :




http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
Chenickname 15 Giu 2017 20:15
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>>>>> "Chenickname"
>>>>>
>>>>>
>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>> Noi compresi.
>>>>>
>>>>> __________________
>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>
>>>>> ...
>>>>>
>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse
energia
>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia
non
>>>>> puo'
>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come
dire..
>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>>> dell'energia..
>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>>>> aspetterebbe
>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto;
dove
>>>>> sarebbe
>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato
il
>>>>> senso".
>>>>
>>>> ________________
>>>> E=mc2
>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>> Matematicamente.
>>>>
>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>>> conoscenza, di questa energia?
>>
>> ______________________
>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>
>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>> e il cul mostrarsi.) :-)
>
>
>
> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne è un
teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte ******* per
riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile da
verificare).
>
> .... :
>
> http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm

_____________________
Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.
Neva 15 Giu 2017 21:00
Il 15/06/2017 17:28, Chenickname ha scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha scritto:
>>>> "Chenickname"
>>>>
>>>>
>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>> Noi compresi.
>>>>
>>>> __________________
>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>> sulla strada di Damasco?
>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>
>>>> ...
>>>>
>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse energia
>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto; l'energia non
>>>> puo'
>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come dire..
>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>> dell'energia..
>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>>> aspetterebbe
>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse venuto; dove
>>>> sarebbe
>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe stato il
>>>> senso".
>>>
>>> ________________
>>> E=mc2
>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>> Matematicamente.
>>>
>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>> conoscenza, di questa energia?
>
> ______________________
> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>
> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
> e il cul mostrarsi.) :-)
>
>
>
:-(
ideaprima1@googlemail.com 16 Giu 2017 12:37
Il giorno giovedì 15 giugno 2017 20:15:38 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha
scritto:
>>>>>> "Chenickname"
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>>> Noi compresi.
>>>>>>
>>>>>> __________________
>>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>>
>>>>>> ...
>>>>>>
>>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse
energia
>>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto;
l'energia non
>>>>>> puo'
>>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo come
dire..
>>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>>>> dell'energia..
>>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>>>>> aspetterebbe
>>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse
venuto; dove
>>>>>> sarebbe
>>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe
stato il
>>>>>> senso".
>>>>>
>>>>> ________________
>>>>> E=mc2
>>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>>> Matematicamente.
>>>>>
>>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
>>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>>>> conoscenza, di questa energia?
>>>
>>> ______________________
>>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>>
>>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>>> e il cul mostrarsi.) :-)
>>
>>
>>
>> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne è un
teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte ******* per
riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile da
verificare).
>>
>> .... :
>>
>> http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
>
> _____________________
> Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
> E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
> gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.



ma lascia perdere gli Dei.
Che c'entrano con l'articolo?
Leggi dell'"ENERGIA di FONDO"... questa cosa che pur a detta degli astrofisici
non si può spiegare proprio perchè si tratta di qualcosa che va oltre i sensi
fisici e che quindi NON può essere spiegata attraverso di essi.
Qui NON si tratta di energia-vibrazioni... ma qualcosa che va OLTRE ad essa e a
TUTTO ciò che riteniamo comunemente essere noi stessi e tutto ciò che cade
sotto i nostri sensi,anche esterno a noi, energia-vibrazioni compresa, dato che
pure essa è percepibile attraverso i sensi.
Riesci a concepire te stesso e null'altro?.. niente di esterno, niente tuo
corpo, niente al di fuori o dentro di te, neppure un cervello per chiederti che
fare... e tu stesso che consisti unicamente in qualcosa che non sei in grado di
percepire poichè non possiedi sensi fisici e neppure possibilità di pensiero
formulato da cervello, dato che pure il cervello a questo punto non ci sarebbe?
Ecco... nulla da percepire .... eppure, si dicono gli astrofisici, qualcosa deve
pur esserci se tu sei cosciente.... ma di cosa?
Questo qualcosa necessario, gli astrofisici lo chiamano "energia di fondo".
Ma non è possibile sapere di cosa si tratti.
Dimmi..... riusciresti a sussistere in questo stato... nonostante tutto?
O chiameresti terrorizzato la mamma?
no... non avresti neppure un cervello per ricordartela.
Chenickname 16 Giu 2017 13:01
Il giorno venerdì 16 giugno 2017 12:37:24 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 20:15:38 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha
scritto:
>>>>>>> "Chenickname"
>>>>>>>
>>>>>>>
>>>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>>>> Noi compresi.
>>>>>>>
>>>>>>> __________________
>>>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>>>
>>>>>>> ...
>>>>>>>
>>>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto fosse
energia
>>>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto;
l'energia non
>>>>>>> puo'
>>>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo
come dire..
>>>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>>>>> dell'energia..
>>>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un ...
>>>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla si
>>>>>>> aspetterebbe
>>>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse
venuto; dove
>>>>>>> sarebbe
>>>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe
stato il
>>>>>>> senso".
>>>>>>
>>>>>> ________________
>>>>>> E=mc2
>>>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>>>> Matematicamente.
>>>>>>
>>>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione
>>>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>>>>> conoscenza, di questa energia?
>>>>
>>>> ______________________
>>>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>>>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>>>
>>>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>>>> e il cul mostrarsi.) :-)
>>>
>>>
>>>
>>> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne è
un teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte ******* per
riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile da
verificare).
>>>
>>> .... :
>>>
>>> http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
>>
>> _____________________
>> Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
>> E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
>> gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.
>
>
>
> ma lascia perdere gli Dei.
> Che c'entrano con l'articolo?
> Leggi dell'"ENERGIA di FONDO"... questa cosa che pur a detta degli astrofisici
non si può spiegare proprio perchè si tratta di qualcosa che va oltre i sensi
fisici e che quindi NON può essere spiegata attraverso di essi.
> Qui NON si tratta di energia-vibrazioni... ma qualcosa che va OLTRE ad essa e
a TUTTO ciò che riteniamo comunemente essere noi stessi e tutto ciò che cade
sotto i nostri sensi,anche esterno a noi, energia-vibrazioni compresa, dato che
pure essa è percepibile attraverso i sensi.
> Riesci a concepire te stesso e null'altro?.. niente di esterno, niente tuo
corpo, niente al di fuori o dentro di te, neppure un cervello per chiederti che
fare... e tu stesso che consisti unicamente in qualcosa che non sei in grado di
percepire poichè non possiedi sensi fisici e neppure possibilità di pensiero
formulato da cervello, dato che pure il cervello a questo punto non ci sarebbe?
> Ecco... nulla da percepire .... eppure, si dicono gli astrofisici, qualcosa
deve pur esserci se tu sei cosciente.... ma di cosa?
> Questo qualcosa necessario, gli astrofisici lo chiamano "energia di fondo".
> Ma non è possibile sapere di cosa si tratti.
> Dimmi..... riusciresti a sussistere in questo stato... nonostante tutto?
> O chiameresti terrorizzato la mamma?
> no... non avresti neppure un cervello per ricordartela.

_____________________
Io non ho niente contro la Scienza, ma mi fanno venire
l'orticaria queste illogiche e gratuite interpretazioni
metafisiche della Scienza. Se "NON puo' essere spiegata",
se "non e' possibile sapere di cosa si tratti", come fai
tu a ricamarci su? La percepisci la tua contraddizione
logica?
ideaprima1@googlemail.com 16 Giu 2017 14:01
Il giorno venerdì 16 giugno 2017 13:01:25 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 12:37:24 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 20:15:38 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2, ideap...@googlemail.com
ha scritto:
>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha
scritto:
>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>>>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha
scritto:
>>>>>>>> "Chenickname"
>>>>>>>>
>>>>>>>>
>>>>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>>>>> Noi compresi.
>>>>>>>>
>>>>>>>> __________________
>>>>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>>>>
>>>>>>>> ...
>>>>>>>>
>>>>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto
fosse energia
>>>>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto;
l'energia non
>>>>>>>> puo'
>>>>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo
come dire..
>>>>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della natura
>>>>>>>> dell'energia..
>>>>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un
...
>>>>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla
si
>>>>>>>> aspetterebbe
>>>>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse
venuto; dove
>>>>>>>> sarebbe
>>>>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se "sarebbe
stato il
>>>>>>>> senso".
>>>>>>>
>>>>>>> ________________
>>>>>>> E=mc2
>>>>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>>>>> Matematicamente.
>>>>>>>
>>>>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una traduzione

>>>>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>>>>>> conoscenza, di questa energia?
>>>>>
>>>>> ______________________
>>>>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>>>>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>>>>
>>>>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>>>>> e il cul mostrarsi.) :-)
>>>>
>>>>
>>>>
>>>> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne è
un teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte ******* per
riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile da
verificare).
>>>>
>>>> .... :
>>>>
>>>> http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
>>>
>>> _____________________
>>> Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
>>> E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
>>> gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.
>>
>>
>>
>> ma lascia perdere gli Dei.
>> Che c'entrano con l'articolo?
>> Leggi dell'"ENERGIA di FONDO"... questa cosa che pur a detta degli
astrofisici non si può spiegare proprio perchè si tratta di qualcosa che va
oltre i sensi fisici e che quindi NON può essere spiegata attraverso di essi.
>> Qui NON si tratta di energia-vibrazioni... ma qualcosa che va OLTRE ad essa
e a TUTTO ciò che riteniamo comunemente essere noi stessi e tutto ciò che cade
sotto i nostri sensi,anche esterno a noi, energia-vibrazioni compresa, dato che
pure essa è percepibile attraverso i sensi.
>> Riesci a concepire te stesso e null'altro?.. niente di esterno, niente tuo
corpo, niente al di fuori o dentro di te, neppure un cervello per chiederti che
fare... e tu stesso che consisti unicamente in qualcosa che non sei in grado di
percepire poichè non possiedi sensi fisici e neppure possibilità di pensiero
formulato da cervello, dato che pure il cervello a questo punto non ci sarebbe?
>> Ecco... nulla da percepire .... eppure, si dicono gli astrofisici, qualcosa
deve pur esserci se tu sei cosciente.... ma di cosa?
>> Questo qualcosa necessario, gli astrofisici lo chiamano "energia di fondo".
>> Ma non è possibile sapere di cosa si tratti.
>> Dimmi..... riusciresti a sussistere in questo stato... nonostante tutto?
>> O chiameresti terrorizzato la mamma?
>> no... non avresti neppure un cervello per ricordartela.
>
> _____________________
> Io non ho niente contro la Scienza, ma mi fanno venire
> l'orticaria queste illogiche e gratuite interpretazioni
> metafisiche della Scienza. Se "NON puo' essere spiegata",
> se "non e' possibile sapere di cosa si tratti", come fai
> tu a ricamarci su? La percepisci la tua contraddizione
> logica?



il fatto che ti diano fasti***** non significa che siano illogiche e gratuite.
Metafisiche sicuramente... a questo punto e per forza di cose.... a meno che tu
non riesca a dimostrare l'esistenza di una fisica (o materia... se vuoi...
anche) che esuli dai nostri sensi.
Se vuoi essere logico siilo fino in fondo... altrimenti stabilisci che la logica
non ha senso e spiega il perchè.
Chenickname 16 Giu 2017 21:43
Il giorno venerdì 16 giugno 2017 14:01:16 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 13:01:25 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 12:37:24 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 20:15:38 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2,
ideap...@googlemail.com ha scritto:
>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha
scritto:
>>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>>>>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>>>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha
scritto:
>>>>>>>>> "Chenickname"
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>
>>>>>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>>>>>> Noi compresi.
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> __________________
>>>>>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> ...
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto
fosse energia
>>>>>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto;
l'energia non
>>>>>>>>> puo'
>>>>>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e' solo
come dire..
>>>>>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della
natura
>>>>>>>>> dell'energia..
>>>>>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per un
...
>>>>>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e nulla
si
>>>>>>>>> aspetterebbe
>>>>>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se fosse
venuto; dove
>>>>>>>>> sarebbe
>>>>>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se
"sarebbe stato il
>>>>>>>>> senso".
>>>>>>>>
>>>>>>>> ________________
>>>>>>>> E=mc2
>>>>>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>>>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>>>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>>>>>> Matematicamente.
>>>>>>>>
>>>>>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una
traduzione
>>>>>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali di
>>>>>>> conoscenza, di questa energia?
>>>>>>
>>>>>> ______________________
>>>>>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>>>>>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>>>>>
>>>>>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>>>>>> e il cul mostrarsi.) :-)
>>>>>
>>>>>
>>>>>
>>>>> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a parlarne
è un teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte *******
per riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non possibile
da verificare).
>>>>>
>>>>> .... :
>>>>>
>>>>> http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
>>>>
>>>> _____________________
>>>> Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
>>>> E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
>>>> gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.
>>>
>>>
>>>
>>> ma lascia perdere gli Dei.
>>> Che c'entrano con l'articolo?
>>> Leggi dell'"ENERGIA di FONDO"... questa cosa che pur a detta degli
astrofisici non si può spiegare proprio perchè si tratta di qualcosa che va
oltre i sensi fisici e che quindi NON può essere spiegata attraverso di essi.
>>> Qui NON si tratta di energia-vibrazioni... ma qualcosa che va OLTRE ad
essa e a TUTTO ciò che riteniamo comunemente essere noi stessi e tutto ciò che
cade sotto i nostri sensi,anche esterno a noi, energia-vibrazioni compresa, dato
che pure essa è percepibile attraverso i sensi.
>>> Riesci a concepire te stesso e null'altro?.. niente di esterno, niente tuo
corpo, niente al di fuori o dentro di te, neppure un cervello per chiederti che
fare... e tu stesso che consisti unicamente in qualcosa che non sei in grado di
percepire poichè non possiedi sensi fisici e neppure possibilità di pensiero
formulato da cervello, dato che pure il cervello a questo punto non ci sarebbe?
>>> Ecco... nulla da percepire .... eppure, si dicono gli astrofisici,
qualcosa deve pur esserci se tu sei cosciente.... ma di cosa?
>>> Questo qualcosa necessario, gli astrofisici lo chiamano "energia di
fondo".
>>> Ma non è possibile sapere di cosa si tratti.
>>> Dimmi..... riusciresti a sussistere in questo stato... nonostante tutto?
>>> O chiameresti terrorizzato la mamma?
>>> no... non avresti neppure un cervello per ricordartela.
>>
>> _____________________
>> Io non ho niente contro la Scienza, ma mi fanno venire
>> l'orticaria queste illogiche e gratuite interpretazioni
>> metafisiche della Scienza. Se "NON puo' essere spiegata",
>> se "non e' possibile sapere di cosa si tratti", come fai
>> tu a ricamarci su? La percepisci la tua contraddizione
>> logica?
>
>
>
> il fatto che ti diano fasti***** non significa che siano illogiche e gratuite.

> Metafisiche sicuramente... a questo punto e per forza di cose.... a meno che
tu non riesca a dimostrare l'esistenza di una fisica (o materia... se vuoi...
anche) che esuli dai nostri sensi.
> Se vuoi essere logico siilo fino in fondo... altrimenti stabilisci che la
logica non ha senso e spiega il perchè.

__________________
Qui o giochiamo a capirci oppure amen.
Se dici: "Non puo' essere spiegata" e poi me la spieghi,
sei in contraddizione palese. Se sei in contraddizione,
tutto cio' che dici e' gratuito. Punto.
ideaprima1@googlemail.com 17 Giu 2017 02:20
Il giorno venerdì 16 giugno 2017 21:43:59 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 14:01:16 UTC+2, ideap...@googlemail.com ha
scritto:
>> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 13:01:25 UTC+2, Chenickname ha scritto:
>>> Il giorno venerdì 16 giugno 2017 12:37:24 UTC+2, ideap...@googlemail.com
ha scritto:
>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 20:15:38 UTC+2, Chenickname ha
scritto:
>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 18:48:34 UTC+2,
ideap...@googlemail.com ha scritto:
>>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 17:28:47 UTC+2, Chenickname ha
scritto:
>>>>>>> Il giorno giovedì 15 giugno 2017 16:03:27 UTC+2, Neva ha scritto:
>>>>>>>> Il 15/06/2017 10:27, Chenickname ha scritto:
>>>>>>>>> Il giorno mercoledì 14 giugno 2017 21:54:46 UTC+2, rawmode ha
scritto:
>>>>>>>>>> "Chenickname"
>>>>>>>>>>
>>>>>>>>>>
>>>>>>>>>>> tutto è energia vibrante.
>>>>>>>>>>> Noi compresi.
>>>>>>>>>>
>>>>>>>>>> __________________
>>>>>>>>>> Ma... dopo che ti sei detta: "tutto e' energia vibrante",
>>>>>>>>>> che fai? Godi? Ti illumini di immenso? Hai la fulminazione
>>>>>>>>>> sulla strada di Damasco?
>>>>>>>>>> "Tutto e' energia vibrante" e scopri chi siamo, da dove
>>>>>>>>>> veniamo, dove andiamo, qual e' il senso della vita?
>>>>>>>>>>
>>>>>>>>>> ...
>>>>>>>>>>
>>>>>>>>>> Questa e' la serie di domande tipicamente oziose che se tutto
fosse energia
>>>>>>>>>> vibrante, non avrebbero senso.. e' come dire tutto e' tutto;
l'energia non
>>>>>>>>>> puo'
>>>>>>>>>> essere "non vibrante", ma questo e' irrilevante perche' e'
solo come dire..
>>>>>>>>>> l'accomodamento del fatto che gli oggetti(tutto) sono fermi.
>>>>>>>>>> Ma "il vibrante" e' per l'appunto l'idea piu' ovvia della
natura
>>>>>>>>>> dell'energia..
>>>>>>>>>> per cui era solo ridondante. Una serie di domande oziose per
un ...
>>>>>>>>>> materialista, diciamo pure cosi' che nulla si aspettava e
nulla si
>>>>>>>>>> aspetterebbe
>>>>>>>>>> di piu'. Un "di piu' " da dove sarebbe potuto venire, se
fosse venuto; dove
>>>>>>>>>> sarebbe
>>>>>>>>>> andato se fosse andato e quale sarebbe stato il senso se
"sarebbe stato il
>>>>>>>>>> senso".
>>>>>>>>>
>>>>>>>>> ________________
>>>>>>>>> E=mc2
>>>>>>>>> Se stiamo parlando di questa energia universale e non
>>>>>>>>> di altre fantasiose e ciarlatane, allora dire "tutto
>>>>>>>>> e' energia" equivale a dire "tutto e' materia".
>>>>>>>>> Matematicamente.
>>>>>>>>>
>>>>>>>> Appunto! e la diversità non potrebbe essere soltanto una
traduzione
>>>>>>>> umana, causata dai nostri limitati e rigidi strumenti naturali
di
>>>>>>>> conoscenza, di questa energia?
>>>>>>>
>>>>>>> ______________________
>>>>>>> Tut a peul ese. Anche la camisa aosese, le braje calese
>>>>>>> e'l cul mostrese. [Scienza popolare]
>>>>>>>
>>>>>>> (Tutto puo' essere. Anche la camicia alzarsi, i pantaloni calarsi
>>>>>>> e il cul mostrarsi.) :-)
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>>
>>>>>> gli astrofisici intanto arrivano a queste conclusioni.... (a
parlarne è un teologo laico... Concedigli dunque di scrivere un paio di volte
******* per riferirsi a quelcosa di intuìto dagli stessi astrofisici ma non
possibile da verificare).
>>>>>>
>>>>>> .... :
>>>>>>
>>>>>>
http://www.cdbchieri.it/rassegna_stampa_2010/la_materia_non_esiste.htm
>>>>>
>>>>> _____________________
>>>>> Da che mondo e' mondo, gli Dei sono cio' che non capiamo.
>>>>> E poiche' ci sara' sempre qualche cosa che non capiamo,
>>>>> gli Dei sono immortali, sebbene metamorfici.
>>>>
>>>>
>>>>
>>>> ma lascia perdere gli Dei.
>>>> Che c'entrano con l'articolo?
>>>> Leggi dell'"ENERGIA di FONDO"... questa cosa che pur a detta degli
astrofisici non si può spiegare proprio perchè si tratta di qualcosa che va
oltre i sensi fisici e che quindi NON può essere spiegata attraverso di essi.
>>>> Qui NON si tratta di energia-vibrazioni... ma qualcosa che va OLTRE ad
essa e a TUTTO ciò che riteniamo comunemente essere noi stessi e tutto ciò che
cade sotto i nostri sensi,anche esterno a noi, energia-vibrazioni compresa, dato
che pure essa è percepibile attraverso i sensi.
>>>> Riesci a concepire te stesso e null'altro?.. niente di esterno, niente
tuo corpo, niente al di fuori o dentro di te, neppure un cervello per chiederti
che fare... e tu stesso che consisti unicamente in qualcosa che non sei in grado
di percepire poichè non possiedi sensi fisici e neppure possibilità di
pensiero formulato da cervello, dato che pure il cervello a questo punto non ci
sarebbe?
>>>> Ecco... nulla da percepire .... eppure, si dicono gli astrofisici,
qualcosa deve pur esserci se tu sei cosciente.... ma di cosa?
>>>> Questo qualcosa necessario, gli astrofisici lo chiamano "energia di
fondo".
>>>> Ma non è possibile sapere di cosa si tratti.
>>>> Dimmi..... riusciresti a sussistere in questo stato... nonostante tutto?

>>>> O chiameresti terrorizzato la mamma?
>>>> no... non avresti neppure un cervello per ricordartela.
>>>
>>> _____________________
>>> Io non ho niente contro la Scienza, ma mi fanno venire
>>> l'orticaria queste illogiche e gratuite interpretazioni
>>> metafisiche della Scienza. Se "NON puo' essere spiegata",
>>> se "non e' possibile sapere di cosa si tratti", come fai
>>> tu a ricamarci su? La percepisci la tua contraddizione
>>> logica?
>>
>>
>>
>> il fatto che ti diano fasti***** non significa che siano illogiche e
gratuite.
>> Metafisiche sicuramente... a questo punto e per forza di cose.... a meno che
tu non riesca a dimostrare l'esistenza di una fisica (o materia... se vuoi...
anche) che esuli dai nostri sensi.
>> Se vuoi essere logico siilo fino in fondo... altrimenti stabilisci che la
logica non ha senso e spiega il perchè.
>
> __________________
> Qui o giochiamo a capirci oppure amen.
> Se dici: "Non puo' essere spiegata" e poi me la spieghi,
> sei in contraddizione palese. Se sei in contraddizione,
> tutto cio' che dici e' gratuito. Punto.




ma dove mai te la starei spiegando?
manco so di cosa si tratti. Al massimo si può solo intuirne l'esistenza.
Ma da lì ci si può comunque porre delle domande.
Senti... rileggi l'articolo, è scritto bene.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La filosofia e le sue questioni | Tutti i gruppi | it.cultura.filosofia | Notizie e discussioni filosofia | Filosofia Mobile | Servizio di consultazione news.