La filosofia e le sue questioni
 

EAA

rawmode 16 Ago 2017 11:15
rawmode 18 Ago 2017 17:10
"rawmode"

> indisciplinato rispetto alla disciplina in se' che realmente
> predicava qualsiasi disciplina. Questi sono pensatori..
>

"dottrina" ....
volevo dire..Questi sono tutta una serie possiamo dirla di
liberi pensatori.. ma la trad. e' la conduzione del pensiero, iniziata
nella notte dei tempi.... Un libero pensatore deve iniziare da se'..
o da chi gli pare... ma finche' "chi gli pare" non conosce cmq
la tradizione... e' possibile che arrivino alla stessa conclusione..
Ma l'intellettuale deve per forza distaccarsi alla fine dal pensiero..
ovvero da se'... tutte le dottrine iniziatiche(tradizionali) tendono e
giungono a questo preciso punto. Ho gia' detto di un boccone molto
amaro..ma e' quella la medicina...!!per dire!!;) avevo solo sbagliato
una parola!! e di la' non andava piu... Saluti..
ideaprima1@googlemail.com 19 Ago 2017 05:58
Il giorno venerdì 18 agosto 2017 17:12:24 UTC+2, rawmode ha scritto:
> "rawmode"
>
>> indisciplinato rispetto alla disciplina in se' che realmente
>> predicava qualsiasi disciplina. Questi sono pensatori..
>>
>
> "dottrina" ....
> volevo dire..Questi sono tutta una serie possiamo dirla di
> liberi pensatori.. ma la trad. e' la conduzione del pensiero, iniziata
> nella notte dei tempi.... Un libero pensatore deve iniziare da se'..
> o da chi gli pare... ma finche' "chi gli pare" non conosce cmq
> la tradizione... e' possibile che arrivino alla stessa conclusione..
> Ma l'intellettuale deve per forza distaccarsi alla fine dal pensiero..
> ovvero da se'... tutte le dottrine iniziatiche(tradizionali) tendono e
> giungono a questo preciso punto. Ho gia' detto di un boccone molto
> amaro..ma e' quella la medicina...!!per dire!!;) avevo solo sbagliato
> una parola!! e di la' non andava piu... Saluti..



ideaprima

non è precisamente così
rawmode 19 Ago 2017 07:46
"rawmode"

>
> E intanto, a reti unificate, ci fanno credere che il nostro nemico sia
> l'Islam e non il terrorismo quotidiano permanente dell'economia di
> mercato.
>
>

Questo e' il trucco degli scugnizzi di via forcella..
l'economia di mercato paga e vende tutto..
avete notato come sono contenti, eccitati, vivi e attivi
gli giornalisti ad ogni nuovo colpo, che gli strateghi poppanti
mocciosi della guerra totale mettono a segno!?
Provate ad immaginare quale nuova *ondata rigenerante* per
ogni botta di terrore? Tutti al lavoro "straordinario"..
il terrore minuto per minuto...
Paga bene vero!!;)
Ehhhhh come ci capiamo noi....!! Col PIL personale sempre
al massimo!!
rawmode 19 Ago 2017 08:05
"rawmode"

> avete notato come sono contenti, eccitati, vivi e attivi
> gli giornalisti ad ogni nuovo colpo, che gli strateghi poppanti
> mocciosi della guerra totale mettono a segno!?
>

per quanto vogliano nasconderlo e' impossibile ...
sono uguali ai due telefonatori della notte del terremoto.
Ma io ho gia' avvertito il Popolo che se non vuole fare la fine del topo
nella fogna, deve smetterla di avere idee diverse. deve proprio smetterla di
avere
idee, e deve smetterla di comprare *****ate a profusione, deve rifiutarsi di
fare
il Popolo!
Loris Dalla Rosa 19 Ago 2017 09:18
Il 19/08/2017 06:47, rawmode ha scritto:
> ..
>
>
>
> non è precisamente così
> .....
>
> cerco di essere +preciso:
>
>
>
> Stragi su stragi. Senza tregua. Quasi una al giorno, ormai. Chissà perché,
> poi, questi orrendi attentati si abbattono sempre nei luoghi pubblici
> facendo strage di povera gente, di persone comuni, lavoratori e disoccupati,
> ragazzi e studenti.
>
> Mai una volta - avete notato? - che l'ira delirante dei terroristi si
> abbatta nei luoghi del potere e della finanza. Mai. Mai un signore della
> finanza colpito, mai uno statista, mai un "pezzo grosso" dell'Occidente.
> Strano, davvero, che i pazzi alfieri del terrorismo, che in teoria - si
> dice - avrebbero dichiarato guerra all'Occidente non prendano di mira chi
l'Occidente
> davvero lo governa.
>
> Se non ci dicessero un giorno sì e l'altro pure che il terrorismo islamico
> ha dichiarato guerra all'Occidente si avrebbe quasi l'impressione che si
> tratti di una guerra di classe - gestita poi da chi? - contro lavoratori,
> disoccupati, classi disagiate: una lotta di classe tremenda, ordita per
> tenere a bada i dominati, per tenerli sotto tensione, proprio ora che,
> mentre stanno perdendo tutto, iniziano a sollevarsi (è il caso della Francia
> della "loi travail", uno dei Paesi più colpiti dal terrorismo).
>
>
> E intanto, a reti unificate, ci fanno credere che il nostro nemico sia l'Islam
> e non il terrorismo quotidiano permanente dell'economia di mercato.
>
> Ci fanno credere che il nemico, per il giovane disoccupato cristiano, sia il
> giovane disoccupato islamico e non il delocalizzatore, il magnate della
> finanza, il fautore delle "riforme" che uccidono il mondo del lavoro: il
> conflitto Servo-Signore è, ancora una volta, frammentato alla base.
Nell'ennesima
> guerra tra poveri, della quale a beneficiare sono coloro che poveri non
> sono.
>
>
> Il terrorismo, quali ne siano gli agenti, è un'arma nelle mani dei potenti:
> fa il loro interesse. E lo fa per più ragioni.
>
> Intanto, perché frammenta il conflitto di classe e mette i servi in lotta
> tra loro (Islamici vs Cristiani, Orientali vs Occidentali): lo "scontro di
> civiltà" di Huntington va a occultare la "lotta di classe di Marx". Il tutto
> condito con le tirate à la Fallaci.
>
> In secondo luogo perché attiva il paradigma securitario, modello "Patriot
> Act" Usa: per garantire sicurezza, si toglie libertà. Et voilà, il gioco è
> fatto.
>
> In terzo luogo, si crea adesione al partito unico della produzione
> capitalistica anche in chi avrebbe solo motivi per contestarla: l'Occidente
> "buono" contro l'Oriente cattivo e terrorista.
>
> In quarto luogo, si prepara il terreno - prepariamoci - per nuove guerre:
> guerre in nome del terrore, come fu in Afghanistan (2001) e non molto fa con
> i bombardamenti in Siria. Il terrorismo diventa una "opportunità" - sit
> venia verbo - per guerre di aggressione imperialistiche.
>
> Questo lo scenario. V'è poco da stare allegri. Ma è meglio essere informati,
> se non altro.
>
>
> D.Fusaro

Ti ringrazio per questo florilegio dell'ineffabile Fusaro-pensiero.
Quale miglior commento dell'incipit di un famoso Manifesto?
<<Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro del comunismo...>>
Tu che ti intendi di spettri saprai darne un'interpretazione aggiornata
ai tempi...
Da cambiare e' solo una parola dell'appello finale:
<<Visionari di tutto il mondo, unitevi!>>

Ciao,
Abelardo
rawmode 19 Ago 2017 10:52
>
> Ti ringrazio per questo florilegio dell'ineffabile Fusaro-pensiero.
> Quale miglior commento dell'incipit di un famoso Manifesto?
> <<Uno spettro si aggira per l'Europa: lo spettro del comunismo...>>
> Tu che ti intendi di spettri saprai darne un'interpretazione aggiornata ai
> tempi...
> Da cambiare e' solo una parola dell'appello finale:
> <<Visionari di tutto il mondo, unitevi!>>
>
> Ciao,
> Abelardo
>


Prego prego, di nulla.. sapevo gia' delle vs prferenze!!:))
E si', sono lo spettrologo...chissa' che io non trovi
un occupazione prima o poi(pagata s'intende)!!
Tutto po' esse...
a quel punto vi aggiornero'..!
Saluti..

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La filosofia e le sue questioni | Tutti i gruppi | it.cultura.filosofia | Notizie e discussioni filosofia | Filosofia Mobile | Servizio di consultazione news.