La filosofia e le sue questioni
 

10 settembre 2017 - Natale sta arrivando anche sulla palestra della Miami Killian High School

Chenickname 10 Set 2017 10:29
In India, Nepal, Bangladesh le alluvioni hanno appena fatto 1200 morti, chiuse
18000 scuole.

https://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/alluvioni-in-india--nepal-e-bangladesh--almeno-1200-vittime-160051

Ma noi parliamo solo di Irma.
ideaprima1@googlemail.com 10 Set 2017 11:07
Il giorno domenica 10 settembre 2017 10:29:32 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> In India, Nepal, Bangladesh le alluvioni hanno appena fatto 1200 morti, chiuse
18000 scuole.
>
>
https://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/alluvioni-in-india--nepal-e-bangladesh--almeno-1200-vittime-160051
>
> Ma noi parliamo solo di Irma.




ahh..... Nick, Nick .... se solo solo tu non ritenessi di conoscere sempre le
cose altrui, adattandole alla mentalità tua!
.... NO! .... non parlavo di Irma, o perlomeno non soltanto di questo ... ma del
senso di Natale che hanno le grandi tragedie... e che i bambini sanno percepire.


Quell'articolo mi ha ricordato una canzoncina di Natale che io scrissi una vita
fa... proprio pensando ai senza-tetto a causa di un terremoto di enormi
proporzioni avvenuto in quel periodo ... pensavo al Natale che avrebbero passato
quelle persone disperate .... e.....

e guarda... per farti capire la cosa te ne trascrivo alcuni passaggi... non
tutti:


Sollevano interi paesi il viso stanco,
stanotte al cielo, anche tra il pianto.
............
e in mezzo al dolor chi ha più niente
ritrova un istante di quiete lucente.
Ritrova il bambino che ha perso, una madre,
nel volto di un Bimbo diverso
... e il tormento si placa un momento.
.............
Natale, la gente non ha più nemmeno una casa,
ma nei cuori è nato qualcosa.
Di più della terra che trema,
più forte è l'amore, più forte la pena,
e trova una luce anche il pianto
e il cuore riacquista un motivo profondo.
E Natale discende nel mondo.


(copyright di ideaprima, col suo nome vero :) ... )



ecco... nel leggere di quei bambini che aspettano quel terribile uragano come
fosse Natale, lì tra tutti quei poveracci uniti dalla stessa sorte, ... ho
pensato appunto a tutti i disperati di ogni luogo e di sempre.. e a quell'amore
e comprensione e compassione che li unisce e acquieta, e illumina nei cuori,
tutti quanti .... proprio a causa di quelle sciagure in cui nell'altro
riconoscono loro stessi nel loro essere più profondo, e alto e vero.

Lo vedi che capisci niente?
Chenickname 10 Set 2017 14:21
"Non ci tengo e non ci tesi mai" [cit]
ideaprima1@googlemail.com 10 Set 2017 14:57
Il giorno domenica 10 settembre 2017 14:21:25 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> "Non ci tengo e non ci tesi mai" [cit]




ideaprima

?
a cosa?
Chenickname 10 Set 2017 16:04
A capire "il senso di Natale che hanno le grandi tragedie".
ideaprima1@googlemail.com 10 Set 2017 16:39
Il giorno domenica 10 settembre 2017 16:04:09 UTC+2, Chenickname ha scritto:
> A capire "il senso di Natale che hanno le grandi tragedie".






ideaprima

mica ci vuole una cima per capire ciò che ho inteso dire in quei pochi versi di
quella canzoncina.
I bambini ci arrivano.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La filosofia e le sue questioni | Tutti i gruppi | it.cultura.filosofia | Notizie e discussioni filosofia | Filosofia Mobile | Servizio di consultazione news.